Dieta: come eliminare lo zucchero dalla propria alimentazione

Quando ci si mette a dieta, una delle prime cose che si consiglia è di evitare i dolci e gli zuccheri. Questo perché lo zucchero è abbastanza nocivo, non solo per la nostra linea ma anche per il nostro organismo se si eccede.

Tutti gli esperti della nutrizione sono concordi li nell’affermare che assumere troppo zucchero sia dannoso per la nostra salute: si aumenta di peso, si aumenta il colesterolo, si alza la pressione, aumenta il rischio di cancro, diabete e malattie cardiache.

Iniziamo con il dire che il saccarosio si compone da glucosio e fruttosio ed è proprio questo che è pericoloso. Il fruttosio, infatti, ostacola il funzionamento dell’insulina, ossia quell’ormone che va a regolare quelli che sono i livelli di glucosio nel sangue. In questo modo, quindi, il glucosio entra nelle cellule e viene bruciato per produrre energia. Ma anche la leptina viene contrastata. Per chi non lo sapesse, si tratta dell’ormone che toglie il senso di fame. Ecco perché il diabetico non dovrebbe mangiare né zucchero, né fruttosio, né dolcificanti artificiali.

Quali sono, quindi, i consigli utili per eliminare lo zucchero dalla propria dieta?

Il primo consiglio, ovviamente, è quello di eliminarlo dalla dispensa. Consigliamo, quindi, di prendere zucchero, merendine, bibite gassate e tutto ciò che contiene zucchero e cestinarlo.

Il secondo consiglio è quello di leggere sempre le etichette dei prodotti in modo tale da sapere se quello che si mangia contiene o meno zucchero. Inoltre, è utile optare per delle alternative meno dannose, almeno per il primo periodo: zucchero integrale e miele fanno al caso vostro.

Si consiglia, inoltre, di fare la spesa quando non si ha fame o non si è di cattivo umore: la voglia di dolci e zucchero potrebbe aumentare.

Pochi e semplici consigli che, se seguiti in maniera regolare, aiutano a mantenersi in linea e in salute.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*