Meno carboidrati o meno grassi per dimagrire?

Vediamo se, per dimagrire, è più utile limitare pasta e pane o eliminare i grassi. Ad aiutarci nella risposta a questo atavico quesito ci aiuta una ricerca, della Mayo Clinic di Scottsdale in Arizona, che è stata recentemente pubblicata su Journal of the American Osteopathic Association.

A muovere lo studio è stata la ricerca di una definitiva risposta alla domanda se sia preferibile una dieta a basso contenuto di carboidrati, con meno pasta e pane, rispetto a una a basso contenuto di grassi per la perdita di peso.

Per portare avanti lo studio, sono state prese in considerazione ben 72 ricerche, condotte a partire da gennaio 2005 ad aprile 2016.

Cosa è emerso? Guardando i risultati è emerso che tutte le diete che si concentrano su una riduzione dei carboidrati, come la Paleo Dieta, la dieta Atkins e tutti i regimi alimentari low carbs in generale, sono sicure da seguire anche per un periodo più lungo (sino a sei mesi) e non arrecano danni alla salute. Inoltre, seguendo questo tipo di regimi, si vanno a perdere da poco meno di un chilo a quattro chili in più rispetto a se si segue una dieta a basso contenuto di grassi.

Un notevole vantaggio, quindi, che da capire come sia meglio andare a limitare i carboidrati piuttosto che i grassi. Va da sé che i grassi vanno consumati comunque con parsimonia, preferendo quelli che fanno meno male alla propria salute e a quella del nostro apparato circolatorio e digestivo.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*