Home / CONSIGLI UTILI / Le prugne secche: ottimo alleato per la dieta e per l’intestino

Le prugne secche: ottimo alleato per la dieta e per l’intestino

Come la frutta disidratata in generale, anche le prugne secche sono un valido alleato per chi è a dieta e deve perdere chili in eccesso. Questo perché si tratta di un alimento ricco di fibre e che sazia a lungo. A conferma c’è anche una ricerca dell’Università di Liverpool che suggerisce di inserire le prugne secche nella propria dieta, come spuntino.  

Si può, quindi, affermare le che prugne secche fanno bene e, soprattutto, fanno perdere i chili in eccesso.

I benefici delle prugne secche

Iniziamo dal beneficio principale di questo frutto. Le prugne secche sono utili per il nostro intestino. Basta consumare 100 grammi di questo alimento per stabilizzare la funzione intestinale: in un etto di prugne secche, ci sono infatti 7 grammi di fibre e questo permette a questo alimento di avere anche un forte effetto saziante.

Ecco, quindi, che se si deve perdere peso, rimettendo anche in ordine il proprio intestino irregolare, questo è un validissimo alleato. Tuttavia, i benefici di questo frutto disidratato non finiscono di certo qui. Alla luce di quanto sancito da un recente studio apparso sul British Medical Journal, si è capito che mangiare le prugne secche aiuta a dimunuire il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Il perché è sempre contenuto nelle tante fibre, nonché nei vari minerali che si trovano in questi frutti. Inoltre, si suggerisce anche un beneficio per chi soffre di osteoporosi, dato che si tratta di un cibo ricco di calcio.

Come e quando consumare le prugne secche?

Le prugne secche possono essere mangiate da sole o accompagnate. In particolare, se le si consuma assieme ad altri alimenti ricchi di proteine e grassi hanno meno impatto sulla glicemia. Si sconsiglia vivamente, invece, di consumare questo frutto disidratato assieme ai carboidrati o anche ad altri frutti che hanno un altro indice glicemico.

Una vera dritta è quella di consumarle a colazione, con cereali e frutta secca o quella di cucinarle assieme alla carne (pollo per lo più), al fine di dare gusto.

Check Also

Dieta del Sole: ecco come seguirla e i benefici che apporta

La dieta del sole può sembrare qualcosa di molto strano se non si spiega bene di cosa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *